mercoledì 28 dicembre 2016

Intervista al fotografo di matrimoni in Campania Elia Vaccaro

Oggi vi presentiamo Elia Vaccaro, fotografo di matrimoni e fashion campano.
Lo facciamo lasciando a lui la parola, tramite la nostra consueta intervista.

Ciao Elia, ti presenteresti alle nostre spose?

Classe 1981, con una Laurea in Beni Culturali, ho preferito dedicarmi completamente alla Fotografia appena terminata l'Università e questo dice già molto sulla mia passione per questo lavoro.
Posso vantare una credibilità ed un'esperienza acquisite nel corso degli anni lavorando su due fronti, quello Wedding e quello Fashion. Sono settori fotografici diversi ma che, per certi versi, si compenetrano e si completano vicendevolmente.

Perché hai scelto di fare il fotografo?

E' una domanda a cui non so rispondere. E più cresco – fotograficamente – più mi è complicato trovare una ragione. Posso dirvi che, inizialmente, sia stato un semplice interesse rivolto a capire come funzionasse una Reflex analogica del 1981, poi le cose sono andate davvero da sole. Oggi posso solo affermare che ho scelto di fare il Fotografo perché per me la Fotografia è importante, una cosa seria insomma, non solo un hobby, e perché attraverso i miei scatti posso regalare emozioni uniche ai committenti.

Quali sono le peculiarità della tua fotografia?

A questa domanda la risposta più scontata che si legge in giro è che; “si fotografa con il cuore”. Ma cosa vuole dire? Semplicemente ci son molti professionisti che vogliono esprimersi usando, sminuendola e frammentandola, una frase del grande Henri Cartier - Bresson.
Per me, invece, ogni fotografia rappresenta una sfida ed ogni volta che la scatto lo faccio con trasporto, ma anche con professionalità e profonda attenzione.

Da quanto tempo fotografi?

Forse, fotografo da quando ero adolescente. Mi sembra di ricordare che – in tutte le scuole che ho frequentato dalle medie in poi – nessuno portasse con se una macchina fotografica, tranne io... Certo, non è che facessi grandissime foto, ma rappresentavano, comunque, un indelebile ricordo!
Poi ho capito che dietro una fotografia poteva esserci molto di più. A 23 anni mi è capitata tra le mani una bellissima Olympus OM1, ho montato una negativa colore con l'aiuto di mio padre e da quel momento non ho più smesso. La voracità di conoscere e sapere mi ha portato a leggere molto. Sì, sono un'autodidatta.

Elencheresti alle nostre Spose i tuoi servizi fotografici?

Il mio Studio Fotografico cura Servizi Fotografici e Film di Matrimonio, ma non solo! Dall'Engagement alla Fotografia Premaman, chiunque può avvalersi del mio supporto. Ho una Sala Posa attrezzata per le esigenze che vanno dal semplice Portrait al Look Book di Moda.
Per i miei Matrimoni mi avvalgo delle più importanti aziende italiane che fabbricano Album fotografici di nozze. E, per tutte le coppie di futuri Sposi che mi ingaggiano, garantisco sempre la mia presenza al loro matrimonio, attenzione perché è una cosa che non fan tutti.

Dove operi?

Sono disponibile per servizi fotografici di nozze in tutta Italia ed ovunque ci siano coppie che apprezzino il mio lavoro e vogliano affidare a me un dettaglio così importante del proprio matrimonio. Principalmente, essendo di base in Campania, mi occupo di fotografia di matrimonio a Salerno, Caserta, Napoli e nella suggestiva Costiera Amalfitana.

A chi sono indirizzati i tuoi servizi fotografici?

La mia Fotografia Wedding è molto documentaristica e questo perché ritengo che, oggi, un matrimonio sia un evento da raccontare nella sua integrità. Per non fallire c'è bisogno di grande onestà negli scatti.
Mi rendo conto che la fotografia di reportage non sia per tutti, ma mi va bene così. In fondo chi mi commissiona un Servizio Fotografico da Matrimonio non vuole essere infastidito dal Fotografo ma – è altrettanto consapevole – che avvalendosi del mio operato avrà un ricordo di nozze sincero ed emozionante.

Cosa rende unica la tua proposta per gli Sposi?

L'utilizzo delle pellicole a implementazione delle tecniche di stampa odierne.
Questo perché ritengo che la Fotografia sia un argomento vastissimo e che, quindi, bisogna attingere anche da ciò che di buono abbiamo ricevuto dalla Fotografia dei decenni passati.
Vi posso assicurare che avere nel proprio Album di Nozze un piccolo portfolio di stampe in bianco e nero rappresenti un valore aggiunto che pochi professionisti del settore possono assicurarvi.

Quali sono le novità proposte dal tuo sito o dalla tua attività per l'anno venturo?

Mi piace molto dedicarmi ai contenuti del mio sito. Penso che una coppia debba poter conoscere quanto più possibile di me e del mio lavoro prima di prendere un appuntamento. E' comodo, per loro e per me.
Di conseguenza curo molto il blog dove gli argomenti e gli spunti son tantissimi.
Tra le mie nuove proposte – oltre agli ultimi album innovativi - c'è la possibilità di opzionare un servizio fine art di stampe fotografiche “black and white” in camera oscura.

Quali sono stati i risultati più importanti della tua carriera fino ad ora?

Di certo entrare a far parte della Wedding Photography Journalist Association (Wpja) è uno dei riconoscimenti più significativi ed essere presente tra i migliori fotografi di reportage di matrimonio del mondo è certamente una soddisfazione. Una mia fotografia del 2015 è arrivata 14° nella categoria “Ceremony” del Contest Q2 della suddetta Associazione. Gareggiare e vincere tra numerosi professionisti è appagante.
Di pari alla crescita nel settore Wedding ho sempre condotto una ricerca personale che mi ha portato a farmi conoscere ad Agenzie di Comunicazione e Wedding Planner.

Quali sono i tuoi progetti per il futuro?

Ho intenzione di rendere ancor più unica la mia già difficile ricerca personale. Intendo metterci di più e codificare un linguaggio personalissimo, unico appunto e – se vogliamo – riconoscibile al cliente finale. Sorprendere dunque, sì, ma essere sempre fedele al mio stile fotografico.

In che modo le nostre Spose possono contattarti?

Cerco di essere presente su tutti Social. Chi vuol mettersi in contatto con me può farlo mandando una mail , scrivendo sulla mia pagina Facebook, cercandomi su Skype oppure – semplicemente – telefonandomi.

Spessissimo mi capita di ricevere committenze e inviare contratti via mail e quindi i Social sono davvero uno strumento valido ma sono fermamente convinto che nulla possa essere così esaustivo come un colloquio. Conoscersi è di estrema importanza, fondamentale. Solo in questo modo voi Sposi potrete davvero carpire la mia professionalità o la mia preparazione ed io potrò capire bene le vostre esigenze.
Questo è Elia Vaccaro, fotografo che ci ha sin da subito stupiti attraverso i suoi scatti dinamici, ironici ed emozionali. Ora sta a voi contattarlo direttamente, qualora siate interessati ai suoi servizi. Potrete farlo attraverso i suoi canali social o tramite il sito: www.eliavaccarofotografo.com.