lunedì 25 luglio 2016

6 consigli per scegliere il catering del tuo matrimonio

Trovare un catering per il matrimonio che corrisponda ai nostri desideri e al nostro portafoglio può diventare rapidamente una missione impossibile.
Ecco qualche consiglio per trovare il catering e banqueting giusto per Te.
Contrariamente a quello che potresti pensare, gli invitati non vengono ad ammirare il tuo fantastico abito da sposa in pizzo o il tuo bouquet floreale.
No, quello che attendono con impazienza è l'aperitivo, il rinfresco e il pranzo che d'altra parte occuperà gran parte della giornata.
Ora, a parte il gruppo musicale, grazie al pranzo si base il successo del giorno X, classificando la scelta del catering al top delle tue priorità.
catering banquetting matrimoni

Guida per scegliere il catering per il matrimonio evitando gli errori e lo stress

1. Scegliete un menu che vi piaccia
La tua futura suocera è allergica al glutine, la testimone è vegetariana e tuo padre adora la
pasta? Al diavolo le manie e i problemi alimentari di ognuno, quello che conto è quello che
piace a Te e al tuo futuro coniuge. Una volta soddisfatte le vostre voglie, la scelta del
catering sarà più facile.

2. Definite il vostro budget
Non bisogna illudersi sui prezzi catering: costa caro. Definisci il tuo budget massimo e
inizia la ricerca del servizio almeno 8 mesi prima della fatidica data. In media, gli italiani
prevedono circa 50 euro per persona, considerando circa cento invitati.
Ricorda che supererai del 10 - 20 % il budget a causa di imprevisti, ma che alcuni invitati
annulleranno all'ultimo minuto. Non ti resta che fare i calcoli.

3. Cercate i catering nella zona del ricevimento di nozze
Cerca attraverso le tue relazioni, le guide per gli sposi e i servizi di preventivi catering on
line come justpro.it i catering per matrimoni della tua città o della zona dove intendi
celebrare il tuo matrimonio.
preventivo catering justpro
4. Fate un vero e proprio interrogatorio al referente del catering
Visto che le cattive sorprese non sono mai gradite non esitate a bombardare i candidati al
catering di domande sulla loro esperienza, sul loro modo di cucinare, sulle squadre di
camerieri, ma anche su dettagli più pratici. Il prezzo del servizio è compreso? Se si fino a
che ora? Posso modificare il numero di invitati senza suplementi?

5. Chiedete dei preventivi
Una volta passato l'interrogatorio, chiedi al catering un preventivo dettagliato in modo da
analizzare con precisione la fornitura del cibo, le bevande, il personale e il materiale.
Tutto deve essere descritto dall'antipasto al caffè, il tipo di piatti e il numero di camerieri.

6. Chiedete un pranzo di prova per assaggiare il Menù prima delle nozze
Un pranzo vale più di molte promesse. Prima di firmare un preventivo finale, chiedi di
assaggiare il menù per evitare di passare il tuo matrimonio a bere un cattivo vino e a
mangiare una carne terribile. Questo ti permetterà di affinare il tuo menu. Una volta fatta la
scelta non ti resterà che negoziare il prezzo e approvare il preventivo finale.

Siamo certi che con questi consigli e con l'aiuto dei servizi online come justpro.it riuscirete a trovare ciò che faccia al caso vostro, riducendo al minimo il margine d'errore e lo stress. Non vi resta che iniziare la ricerca!